Forma Camera - Azienda Speciale CCIAA Roma

contatti

Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Forma Camera e resta aggiornato sulle nostre novità

Facebook

facebook  twitter linkedin you tuberss
stampa questa pagina

Plandustry 1.0 – Corso formativo “Esperto di Politiche Industriali”

Home / Progetti / Plandustry 1.0 – Corso formativo “Esperto di Politiche Industriali”
Plandustry 1.0 – Corso formativo “Esperto di Politiche Industriali”

PREMESSA

Non è possibile avere successo su una strategia di crescita senza una chiara politica industriale: senza, cioè, che sia definito “l’insieme strutturato di interventi (policy, programmi e strumenti) deciso e organizzato dal soggetto pubblico, finalizzato ad influenzare il sistema industriale secondo direzioni, tempi ed entità diversi da quanto sarebbe avvenuto in assenza degli interventi stessi, per perseguire finalità di carattere micro e macro-economico e sociale”.

Questo assunto è tanto più vero oggi, all’affacciarsi di una Nuova Rivoluzione Produttiva, che imporrà ad una nuova generazione di policy maker di intraprendere le più opportune azioni per renderla fonte di prosperità, crescita e riduzione delle diseguaglianze, piuttosto che di paura ed assenza di prospettive per cittadini ed imprese.

Creare le condizioni per l’innovazione e la crescita (infrastrutture materiali e immateriali), per eliminare o ridurre le condizioni frenanti (burocrazia, corruzione, illegalità diffusa, evasione fiscale, eccessiva pressione fiscale, …), per focalizzare energie e investimenti verso la promozione dei settori industriali del futuro e la modernizzazione dei comparti tradizionali, è essenziale per poter conseguire risultati concreti e misurabili.

 

PRESENTAZIONE

Attraverso il percorso formativo “Esperto di politiche industriali“, presentato nella sala della Giunta della Camera di Commercio di Roma il 22 Novembre 2016 (visita la pagina dedicata all’evento), verranno formati esperti del settore e di programmi integrati di sviluppo, capaci di conoscere ed anticipare il cambiamento, mettere a sistema le specificità e le eccellenze di un territorio in fase di trasformazione economica, supportarne la crescita.

Gli esperti di politica industriale acquisiranno competenze utili nelle attività di coordinamento degli interventi di riposizionamento competitivo di contesti regionali e di specifiche filiere e nell’azione di supporto ai soggetti pubblici e agli stakeholders del territorio impegnati nella definizione di indirizzi di policy per lo sviluppo di specifici contesti/filiere produttive.

I profili formati potranno contribuire alla definizione di una politica da cui partire per la realizzazione di ecosistemi innovativi, su cui costruire la convergenza e la co-progettazione dei diversi soggetti pubblici e privati in ambito di programmazione strutturale regionale e di ricerca, per una focalizzazione che indirizzi anche lo sviluppo delle competenze e delle professionalità che richiede il percorso verso l’eccellenza nei settori strategici.

Il team docenti possiede una vasta esperienza professionale nella definizione ed attuazione di politiche industriali e di sviluppo dei territori al fianco dei policy maker.

Il corso è stato accreditato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ed è valido ai fini della formazione professionale.

La partecipazione all’intero corso rilascia 49 crediti formativi. (visualizza la pagina dell’Ordine)

SCARICA LA BROCHURE DELL’INIZIATIVA

 

TARGET

Professionisti, funzionari e amministratori pubblici (enti locali, autorità di gestione, parchi scientifici, associazioni di categoria, aziende pubbliche, CCIAA) con maturata esperienza sulle seguenti tematiche: politiche comunitarie, politiche urbane e di sviluppo locale, investimenti pubblici.

 

STRUTTURA

Il corso è strutturato in 6 sessioni didattiche d’aula3 sessioni di laboratorio.

Alla fine delle sessioni d’aula saranno condivisi materiali di studio e di approfondimento.

 

SEDE

Il corso si svolgerà presso la sede della Camera di Commercio di Roma di Via dell’Umiltà 48

 

PROGRAMMA

28.02.2017 (orario: 09.00-13.30) – “UN QUADRO D’INSIEME”

Dr. Andrea Gumina

 

07.03.2017 (orario: 10.00-17.00) – “UNA NUOVA POLITICA INDUSTRIALE IN ITALIA”

Dr. Marco Calabrò

 

14.03.2017 (orario: 10.00-17.00): “I PRINCIPI DELLA POLITICA INDUSTRIALE IN ITALIA”

Dr. Paolo Bonaretti

 

16.03.2017 (orario: 10.00-17.00): “GLI STRUMENTI PER LO SVILUPPO E LA GESTIONE DI POLITICHE INDUSTRIALI” 

Dr. Bernardo Mattarella

 

21.03.2017 (orario: 10.00-17.00): “IL QUADRO REGIONALE”

Dr. Lorenzo Lo Cascio

 

27.03.2017 (orario: 09.00-13.30): “L’INNOVAZIONE DEI TERRITORI”

Dr. Andrea Gumina

 

LABORATORIO DI POLITICA INDUSTRIALE

Dr. Andrea Gumina

I laboratori saranno focalizzati sulle seguenti attività:

 

TEAM DOCENTE

Andrea Gumina (Ragusa, 1976) è Senior Policy Advisor sui temi dell’Innovazione, della Digital Economy e della Nuova Rivoluzione Industriale dell’Ufficio Sherpa G7 della Presidenza del Consiglio.

Sui medesimi temi ha lavorato dal 2014 al maggio 2016 come Consigliere dell’Ufficio di Gabinetto del Ministro dello Sviluppo Economico; tuttora collabora come esperto con l’Agenzia per l’Italia Digitale, il Comitato Economico e Sociale Europeo, la Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite.

Laureato Luiss, con un Ph.D. in Storia Economica con specializzazione in Economics of Innovation conseguito in Luiss e un MA in Ethics alla Pontificia Università Lateranense, ha fondato la sua prima start-up a 24 anni. E’ stato co-founder e CEO di uno spin-off accademico specializzato nell’ideazione, realizzazione e gestione di ecosistemi di servizi digitali, oltre che socio di altre 2 start-up.

E’ Vice Presidente di Amerigo, l’Associazione che raggruppa gli Alumni dei Programmi culturali Italia-USA patrocinati dal Dipartimento di Stato americano, dove ha promosso, tra l’altro, l’iniziativa “Smart City Tour-Italia”; si è occupato di progetti di start-up per il Gruppo Giovani di Confindustria, dove ha ricoperto cariche nella Giunta e nel Gruppo Giovani della territoriale di Roma; ha curato le relazioni con investitori e venture capital per ItaliaCamp; è co-fondatore della Scuola di Alta Formazione in Dottrina Sociale della Chiesa.

 

Bernardo Mattarella dal 2011 dirige la Business Unit Incentivi e Innovazione di Invitalia.

La Business Unit gestisce il portafoglio di offerta degli incentivi, delle agevolazioni e degli strumenti finanziari dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa (Invitalia) per promuovere la competitività e sostenere lo sviluppo delle imprese italiane e straniere, attraverso il sostegno ai grandi investimenti strategici, alla nascita di nuove imprese, anche ad alto potenziale tecnologico ed innovativo, e al rafforzamento delle PMI.

Dal 2007 al 2011 Chief Financial Officer di Invitalia, dal 1990 al 2007 ha maturato esperienze manageriali nel settore della consulenza e nel settore bancario, abbracciando tutti gli ambiti dell’economia e gestione delle imprese.

È titolare della Cattedra di Economia e Management dell’innovazione presso l’Universitas Mercatorum.

 

Marco Calabrò da aprile 2015 è dirigente presso la Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le PMI del Ministero dello Sviluppo Economico.

Laureato in Economia e Commercio con il massimo dei voti, ha conseguito un master in econometria applicata presso la Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze.

Ha lavorato come ricercatore in numerosi centri studi pubblici e privati, occupandosi di macroeconomia, politiche territoriali, analisi congiunturale e metodi di valutazione delle politiche pubbliche. Dal 2011 lavora al Ministero dello Sviluppo Economico, prima come membro e successivamente come vice capo della segreteria tecnica dei ministri Romani, Passera, Zanonato e Guidi.

Da aprile 2015 è dirigente presso la Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le PMI dove si occupa di: Piano Industria 4.0, politiche per lo sviluppo della competitività, per la promozione della ricerca e dell’innovazione, per favorire il trasferimento tecnologico, per la finanza d’impresa; delle politiche e dei programmi per la reindustrializzazione e la riconversione delle aree e dei settori industriali colpiti da crisi.

 

Paolo Bonaretti, dal 1992 è Direttore Generale di ASTER S. Cons. p. A.

Da Settembre 2015 è Presidente della Fondazione E35 – Fondazione per la Progettazione Internazionale.

Da Maggio 2016 è stato Consigliere Economico del Sottosegretario Claudio De Vincenti alla Presidenza del Consiglio.

Da maggio 2013 Consigliere per le Politiche Industriali del Gabinetto del Ministero per lo Sviluppo Economico, e dal 2008 al 2010 è stato Componente del Nucleo degli Esperti di Politica Industriale del Ministero. Fra le molteplici attività, partecipa anche allo sviluppo del Tavolo della Farmaceutica e al coordinamento dei gruppi di lavoro relativi.

Da gennaio 2014 è Vice Presidente del Comitato Ecolabel ed Ecoaudit del Ministero dell’Ambiente e Presidente della Sezione EMAS.

E’ esperto valutatore della Commissione Europea – DG Research, e del Ministero dell’Università e Ricerca per il Programma Operativo Nazionale della Ricerca Scientifica e Tecnologica.

Dal 2008 al 2013 è stato componente dell’Advisory Board del Fondo TTVenture – Fondamenta SGR, primo fondo di fondi di private equity in Italia.

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

Il progetto è sostenuto dalla Camera di Commercio di Roma, pertanto la quota di iscrizione è pari a €350,00 + IVA.

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione verrà effettuata compilando apposita  domanda di iscrizione ed allegando la seguente documentazione:

Il pagamento dell’importo potrà avvenire tramite bonifico bancario con i seguenti riferimenti: Banca di Credito Cooperativo di Roma Ag. 26 – Codice IBAN IT 68 C 08327 03226 000000007300 (inserendo sul cedolino, come causale, il titolo del corso);

La documentazione sopra indicata dovrà pervenire all’indirizzo di posta elettronica segreteria@formacamera.it

Le iscrizioni verranno accettate secondo l’ordine di presentazione delle domande e saranno subordinate alla disponibilità dei posti.

L’attività formativa potrà avere inizio con il raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

 

PER INFORMAZIONI

Segreteria Forma Camera – [t] 06.5711727 | [e] segreteria@formacamera.it

 

Visita la pagina dedicata all’evento di presentazione del progetto “Plandustry 1.0 – Esperto di politiche industriali

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
© 2017 Forma Camera - P.Iva 08801501001 - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma
Sistema di Gestione Qualità Certificato ISO 9001:2000